Sistema di scommesse sportive online

Il seguente articolo ci illustrerà come creare un sistema di scommesse sportive online.
Una cosa fondamentale è studiare un modello di scommesse che funzioni e sia applicabile a tutti gli sport. I Bookmaker consigliati per lo sviluppo di un sistema per scommesse sono: Bwin , Paddy Power, Unibet.

Sistema di scommesse sportive: Le puntate

Ogni sistema per essere vincente deve essere supportato da un numero adeguato di quote.
Il sistema di scommesse sportive nascono come sviluppo delle scommesse multiple, che garantiscono una vincita solo se i pronostici fatti inizialmente si rivelano corretti.

La probabilità di vincita di una scommessa scende ogni qualvolta si aggiunge un nuovo evento, che può essere sfavorevole. Il sistema di scommesse è vincente senza però essere necessariamente positivo in tutte le puntate.
Le puntate nei sistemi di scommesse sportive non sono come nelle multiple classiche. In una multipla non abbiamo vincita se tutte le puntate non sono corrette, in un sistema invece abbiamo una puntata che va moltiplicata per il numero di multiple che si stanno giocando.

Vediamone un esempio sistema di scommesse sportive:

Sistema 2/3 –> il sistema 2/3 sta ad indicare che per vincere il sistema basta indovinare 2 qualunque tra le 3 previsioni.

Come si gioca: il sistema equivale a giocare 3 puntate da due eventi ciascuna: AB BC AC
Il prodotto fra due eventi deve risultare vincente rispetto alla puntata totale.

Se ad esempio punto 3€ come multipla allora l’importo totale speso è di 3€, mentre se lo gioco come sistema 2/3 l’importo totale sarà 3€ x 3 = 9€

Su ognuna delle tre combinazioni di eventi, sarà ripartita quindi la puntata di 3€ per cui, al fine ottenere un guadagno sicuro, è necessario che il prodotto delle quote di due puntate per l’importo giocato sulla singola bolletta sia superiore a 9€, se almeno due su tre di loro sono esatte.

L’importanza di un modello nel sistema di scommesse sportive

E’ molto importante progettare un modello che sia in grado di estrapolare i punti di probabilità nei quali è più facile realizzare le vincite.
Creare un modello può essere molto difficile, ma è redditizio se testato e provato con costanza. Bisognerà prima definirne i presupposti e i limiti del modello stesso. Dopo aver creato il modello quantitativo, bisogna testarlo su una serie di casi reali, per capire se il modello è in grado di prevedere con una buona esattezza le probabilità di vincita.
Una cosa molto importante sarebbe quindi quella di studiare le sue applicazioni, al fine di organizzare un modello che abbia una buona riuscita.

Per approfondire leggi tutti gli articoli della nostra guida scommesse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *